B-Cool intervista Mia, Wedding e Party Planner di Torino

Un giorno squilla il telefono, è la redazione di B-Cool che mi vuole intervistare.

 

1) Come nasce l’idea di Wedding  Mia?
Nasce dall’istinto di seguire la mia indole creativa ma allo stesso tempo metodica e dettaglista. Ho lasciato che questo lavoro scegliesse me e ho seguito il mio desiderio di organizzare e creare allestimenti con materiali handmade e con un certo gusto verso l’estetica floreale e la passione per il cibo, in un equilibrio perfetto.

 

2) Di che cosa ti occupi?
Organizzo matrimoni, ma non solo. Sul Wedding propongo una vera e propria consulenza a 360 gradi, ricerca e selezione sono le parole chiave: il vestito da sposa, la location per la cerimonia e il ricevimento, le partecipazioni e il coordinato cartaceo, l’allestimento floreale, il Catering…seguendo sempre i gusti e le esigenze degli sposi e dei loro ospiti. Ovviamente posso occuparmi anche solo di alcuni aspetti, la cosa fondamentale è che “quel giorno” sia perfetto, anche grazie ai mille servizi che posso offrire ( un esempio su tutti il nuovo servizio di Wedding Dog Sitter). Organizzo e allestisco anche feste personalizzate e cene a tema, informali e private, spesso a domicilio: compleanni, Baby Shower, Battesimi, Bridal Shower, Party. In sintesi, la celebrazione dei momenti belli della vita!
3) Quali sono le tendenze sia nei matrimoni che nell’organizzazione di un party o evento?
È davvero un mondo che si aggiorna in continuazione, caratterizzato però sempre dal gusto personale di chi festeggia. È d’obbligo dare un’occhio alle tendenze d’Oltreoceano. Se il 2017 è stato l’anno degli stili Geometrical, Urban Chic e Tropical, il 2018 sarà all’insegna dei metalli, bronzo e rame in prima linea, e degli allestimenti in stile Boho e Ethnic Chic.

 

4) Che cos’è Cool per te e nel tuo lavoro?
Quando incontro i miei clienti chiedo: cosa posso fare per te? E cerco di capire di cosa sono fatti i loro sogni. Per me è cool vedere la scintilla di felicità nei loro occhi e quell’emozione che è anche la mia. Io sono la loro WishMaker!

 

Trovate l’articolo pubblicato proprio qui!

 

bcool

cose belle

guide

intervista

life in turin